PRATICHE EDILIZIE : NOVITA' dal 1° gennaio 2017
28/12/2016
 PRATICHE EDILIZIE : NOVITA' dal 1° gennaio 2017

A partire dal 1° gennaio 2017, oltre alle istanze e alle comunicazioni relative alle Attività Produttive, anche le pratiche dell'EDILIZIA RESIDENZIALE dovranno essere presentate attraverso il SUAP www.impresainungiorno.gov.it utilizzando la piattaforma telematica sviluppata dalla Camera di Commercio.
Le pratiche presentate per via cartacea o via PEC non saranno più accettate.

Restate aggiornati anche sul sito http://www.sportellounico-destrasecchia.it/

A decorrere dall'11 dicembre 2016 entreranno in vigore nuove disposizioni volte a semplificare e individuare una serie di procedure e di regimi amministrativi, in particolare in materia di edilizia.
Il Decreto Legislativo 222/2016, all'art. 3, interviene in diversi punti tramite rilevanti modifiche del Testo unico dell'Edilizia (DPR 380/2001). Vengono eliminate le DIA e la CIL.
 
Restano le seguenti 5 procedure:
1. attività di Edilizia libera,
2. Permesso di Costruire
3. SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività)
4. CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata)
5. SCIA alternativa al Permesso di Costruire

Il Ministero adotterà, entro il 09/02/2017, un "glossario unico che conterrà l'elenco delle principali opere edilizie, con l'individuazione della categoria di intervento a cui le stesse appartengono e del conseguente regime giuridico a cui sono sottoposte".
In IMPRESAINUNGIORNO la modulistica sarà adeguata man mano che perverranno direttive dallo specifico tavolo regionale.